Pilates

Descrizione della disciplina

Il metodo Pilates (detto anche semplicemente Pilates) è un sistema di allenamento sviluppato all’inizio del Novecento da Joseph Pilates.

Traendo ispirazione da antiche discipline orientali quali yoga e Do-In, (Giappone), Pilates ha scritto due libri in cui illustra il suo metodo: Return to Life through Contrology e Your Health: A Corrective System of Exercising That Revolutionizes the Entire Field of Physical Education.

Pilates chiamò il suo metodo Contrology, con riferimento al modo in cui il metodo incoraggia l’uso della mente per controllare i muscoli. È un programma di esercizi che si concentra sui muscoliposturali, cioè quei muscoli che aiutano a tenere il corpo bilanciato e sono essenziali a fornire supporto alla colonna vertebrale. Il metodo è indicato anche nel campo della rieducazione posturale. In particolare, gli esercizi di Pilates fanno acquisire consapevolezza del respiro e dell’allineamento della colonna vertebrale rinforzando i muscoli del piano profondo del tronco, molto importanti per aiutare ad alleviare e prevenire mal di schiena. Con questo metodo di allenamento non si rinforzano solo gli addominali ma si rinforzano anche le fasce muscolari più profonde vicino alla colonna e intorno alle pelvi. Il punto cardine del metodo è la tonificazione e il rinforzo del Power House, cioè tutti i muscoli connessi al tronco: l’addome, i glutei, gli adduttori e la zona lombare. Gli esercizi che si eseguono sul tappetino (Pilates Mat Work) devono essere fluidi e perfettamente eseguiti, devono inoltre essere abbinati ad una corretta respirazione.

Posturale

Descrizione della disciplina

La ginnastica posturale è un tipo di ginnastica importante non solo per tutti coloro che presentano dolori e vari disturbi alla colonna vertebrale, ma anche per chi presenta varie problematiche dovute ad un’errata postura assunta durante il corso della giornata. Essa svolge anche un ruolo “preventivo”, al fine di evitare l’insorgenza di eventuali dolori e fastidi alla colonna, fastidi che possono divenire più frequenti con l’avanzare dell’età.

L’ attività proposta comprende esercizi di recupero della mobilità articolare, di allungamento della muscolatura “retratta” e rinforzo dei muscoli stabilizzatori della colonna. Un altro aspetto importante è il recupero propriocettivo grazie al quale l’organismo ristabilisce la percezione di sé in rapporto al mondo esterno. L’attività inoltre viene effettuata successivamente ad un approccio iniziale con l’utente tramite test posturali di base (Fukuda, bending test…) per la verifica della postura e di eventuali tensioni muscolari da correggere

Orario corso:

Giorni e ora delle lezioni

  • Lunedì 09:30 — 10:30
  • Mercoledì 09:30 — 10:30
  • Venerdì 09:30 — 10:30

ISTRUTTRICE

Daniela Ciferni